logo

Dove Siamo

  • ricambimoto Imola
  • Indirizzo: via Imola Centro, 1
  • Provincia: BO
  • Città: Imola
  • Cap: 40026

Ricambi Moto Imola

featured image

Se possiedi un’officina di ricambi moto a Imola potresti avere questo spazio web.

Ci stai ancora pensando? Chiamaci subito ed otterrai tutte le informazioni per scoprire come fare per aggiudicartelo.

Tantissime persone cercano una buona officina di ricambi moto a Imola, chi ancora non ti conosce scoprirà presto che esisti.

Contattaci





In zona puoi trovare anche:

PNEUSCAR S.R.L.

VIALE GUGLIELMO MARCONI, 135
40026IMOLA (BO)

Tel. 054241098

PNEUSCAR S.R.L.

VIA GIUSEPPE DONATI, 80
40026IMOLA (BO)

Tel. 0542641309

RO.JA.L. DI MARTIGNANI JADER

VIALE DELLA RESISTENZA, 20
40026IMOLA (BO)

Tel. 054223766

MARTIGNANI VLADIO

VIA PAOLO BENTIVOGLIO, 23
40026IMOLA (BO)

Tel. 0542642267

D F GOMME DI DOMENICALI FLORIANO

VIA CLAUDIO TREVES, 10/A
40026IMOLA (BO)

Tel. 0542644075

IMOLA GOMME (S.N.C.)

VIA SERRAGLIO, 50/B
40026IMOLA (BO)

Tel. 0542640198


Officine di ricambi moto a Imola

Puoi trovare ricambi moto a Imola in modo semplice e veloce grazie alle tante officine che prestano la loro attività in modo continuo nel territorio comunale.

Impianti frenanti, luci, batterie e tanto altro, tutto a portata di mano per motocross, scooter, moto da enduro, per tutte le migliori marche del motociclismo. Ogni proprietario può recarsi personalmente in officina e verificare lo stato della propria moto con semplici controlli generici fatti in giornata e stabilire se è giunto il momento di provvedere alla sostituzione di qualche pezzo.

Il servizio di ricambi moto di solito rispetta gli orari delle officine, tuttavia ogni utente può ordinare i pezzi di ricambio anche attraverso i siti web, scorrendo le categorie o le marche, valutando con attenzione se esistono ricambi moto che fanno al suo caso.

Nelle officine o nei negozi di ricambi moto a Imola puoi trovare, oltre ai ricambi veri e propri, anche accessori, caschi, attrezzature custom per rendere unica la propria moto e godere di una esclusiva esperienza motociclistica. Gli amanti della due ruote potranno divertirsi a personalizzare, con adesivi ed accessori di abbellimento, le parti più in vista della motocicletta, senza rinunciare al gusto per l’estetica o alla grinta del motore.

Per essere sicuri di sostituire il ricambio moto in modo corretto è sempre opportuno considerare la possibilità di rivolgersi al centro assistenza della marca della propria motocicletta. L’errore comune è quello di utilizzare prodotti di marche diverse a cui viene garantita la compatibilità, per facilitare l’acquisto di un ricambio moto si può utilizzare l’help desk della casa madre produttrice del motociclo. Questo ufficio assistenza solitamente offre consigli gratuiti sui pezzi da sostituire con concrete informazioni sulla reale compatibilità del ricambio.
Comprare ricambi moto compatibili soprattutto online per risparmiare, molto spesso si rivela controproducente; le sorprese si concretizzano quando il pezzo di ricambio è stato sostituito oppure dopo un certo periodo dalla sua sostituzione. Il consiglio degli esperti è quello di evitare la compatibilità per risparmiare soprattutto quando la moto è ancora nuova.

Anche il più fornito negozio di ricambi moto a Imola, potrebbe non avere quello che l’utente cerca. Per questa ragione è sempre meglio far precedere la propria visita da una telefonata stabilendo un primo contatto con il responsabile commerciale in modo da verificare se il magazzino dispone dei pezzi di ricambio di cui si ha bisogno.

Alcuni centri di ricambi moto dispongono di questionari tecnici che vengono forniti all’utente gratuitamente. Il risultato del questionario permette loro di stabilire un percorso di assistenza che segue la motocicletta nel tempo e stabilire quando è arrivato il momento di operare delle sostituzioni. In questo modo il proprietario della moto gode di una sorta di diario di bordo con scadenze ben definite o in base ai chilometri percorsi. Il motociclista stabilisce un piano di ricambi programmato in basse alle annotazioni. Se la moto viene trattata in modo corretto, se l’uso degli impianti è consapevole ed equilibrato, il motociclista ha in vantaggio di provvedere ai ricambi della sua moto solo quando è veramente necessario.

Qualche informazione su Imola

Imola è uno dei più grandi comuni della provincia di Bologna, con i suoi quasi 70mila abitanti, ed è famosa nel mondo non solo per il turismo e per l’arte, ma anche per la presenza dell’autodromo, intitolato a “”””Enzo e Dino Ferrari””””, che ora non ospita le gare di Formula 1, ma in passato è stato teatro di avvincenti duelli con protagoniste proprio le “”””rosse”””” di Maranello.

Raggiungere Imola è facilissimo sia attraverso l’autostrada adriatica, che in treno, ed anche in aereo, dati i soli 30 chilometri di distanza da Bologna. Imola è anche una delle città della ceramica, con una importante Cooperativa, che produce pavimenti in gres porcellanato, ed è attualmente il gruppo “”””leader”””” in Italia in questo settore.

Tra le cose da vedere durante una visita a Imola, c’è sicuramente la Rocca Sforzesca, risalente al “”””Duecento”””” che al suo interno ospita sia un allestimento di ceramiche medievali di grande prestigio, che una collezione di rare armi antiche. Inoltre, si può passeggiare sui suoi “”””camminamenti”””” gustando un panorama a 360° che offre la visione sia dell’Appennino che della pianura che circonda la città. Molti sono anche i palazzi nobiliari che si trovano nel suo centro storico, che in gran parte sono aperti per le visite al pubblico. Tra questi il più suggestivo è sicuramente Palazzo Tozzoni, con le sue cantine nelle quali si trova una collezione di attrezzi e strumenti legati alla civiltà contadina; nei piani superiori, invece, si trovano degli arredi splendidamente conservati. Di grande interesse è anche il Museo di San Domenico, che si trova nel chiostro di un ex convento, quello dei Santi Nicolò e Domenico, situato vicino all’omonima chiesa. In questo museo sono ospitati sia la sezione archeologica del Museo “”””Giuseppe Scarabelli””””, che la Pinacoteca Civica nella quale si trovano opere di maestri di epoche diverse, come Bartolomeo Cesi, Innocenzo da Imola, De Pisis e Guttuso.

Come personalizzare la propria moto

Possedere una moto con una propria identità è il sogno di ogni motociclista appassionato. Per rendere unica la propria due ruote sono presenti molti ricambi moto a Imola e ognuno di essi dispone di marche e modelli dei più svariati.

Comprare gli accessori con un pizzico di risparmio senza rinunciare all’aspetto qualitativo, rappresenta la scelta migliore purché le caratteristiche costruttive non vengano alterate rischiando di uscire fuori dai parametri di omologazione della motocicletta.

Gli accessori andrebbero comprati, quando è possibile, dai negozi di ricambi moto che trattano la stessa marca e gli stessi modelli della moto posseduta; un errore grossolano che si commette spesso, infatti, è quello di adattare pezzi di ricambio che sono addirittura di marche diverse pur di ottenere un’estetica della moto esasperata e troppo personale.

I ricambi moto questioni legate alla sicurezza

Se provate a chiedere in giro a tutti i negozi o nelle officine di ricambi moto di Imola vi diranno che i ricambi dovrebbero essere sempre nuovi ed originali, soprattutto per un questione di sicurezza del motociclista.

Ogni anno le strade provocano vittime tra i motociclisti, spesso per negligenza del pilota, ma molte altre volte a seguito di un guasto meccanico, improvvisamente concretizzatosi a causa di una scarsa manutenzione del mezzo. La consapevolezza del motociclista dovrebbe essere legata alla sua tutela personale e all’incolumità di altre persone a cui potrebbe cagionare un danno. La motocicletta va sempre tenuta sotto controllo e periodicamente manutenuta con la sostituzione delle parti usurate. Non sottovalutare mai un guasto all’impianto elettrico o all’impianto frenante, basta poco e la situazione potrebbe precipitare. In molti casi analoghi si è sentito parlare di incidenti stradali causati dalla luce di uno stop non funzionante.

Anche il casco è un ricambio da manutenere

Parlare di accessori e di ricambi, sovente richiama alla mente la sostituzione di impianti o parti meccaniche, però secondo le leggi italiane, oltre agli impianti, anche i sistemi di protezione del conducente fanno parte dei ricambi moto.

Può accadere che in caso d’incidente, il motociclista cadendo dalla moto possa urtare con il casco contro un ostacolo o per terra ed esternamente non accorgersi di nulla. Il casco dopo un incidente e qualunque tipo di impatto andrebbe immediatamente sostituito, poichè la calotta interna, che assicura la protezione alla testa assorbendo l’urto, potrebbe deformarsi o incrinarsi e in caso di un nuovo incidente non riuscirebbe più ad assorbire altre sollecitazioni.

La nostra vita vale ben più di un casco da sostituire quindi se abbiamo avuto un incidente rechiamoci presso un qualunque negozio di ricambi moto a Imola e compriamo un nuovo casco protettivo.

Le revisioni di una moto devono essere tenute sotto controllo

La revisione della propria moto dovrebbe vedersi come un fatto di coscienza della propria sicurezza più che come un obbligo da parte dello Stato. La revisione è l’accertamento da parte di un organo indipendente dello Stato che certifica che la moto è idonea a circolare nella pubblica via. Nel caso in cui la moto circolasse senza che la revisione sia stata effettuata vi sono sanzioni salate e la sospensione della circolazione del mezzo fino ad avvenuta revisione.

Anche a Imola vi sono molte officine che eseguono revisioni sui mezzi; quello che il motociclista deve sapere è che ogni due anni deve revisionare la propria moto. La prima revisione dura quattro anni. In tema di sicurezza la revisione oltre a stabilire l’idoneità del mezzo, ha lo scopo di valutare l’efficienza degli impianti e dei dispositivi anche per tutelare la vita degli altri automobilisti.